Gomma Layout

Gomma layout
  • Varie
  • Puoi leggere i commenti e lasciare il tuo (beta)

Ci sarebbe anche qualche versione precedente, ma insomma.

Versione 1
La versione 2 è perduta, causa accidentale cancellazione, da qualche parte la dovrei avere in locale

Versione 3
Versione 4
Versione 5
Versione 6
Versione 7
Versione 8.1
Per potere usare un carattere occorre che esso sia installato nel tuo sistema, se il carattere è installato il suo nome verrà mostrato col quel carattere altrimenti non è installato e la sua attivazione non produrrà alcun effetto.
dimensioni del testo T T T T T T T T
Puoi colorare altri elementi e scegliere fra più colori e anche l'immagine di sfondo e la Testata Attualetestata
Ci sono già configurazioni preimpostate cui puoi aggiungere la tua

X Aiuto
Le voci sotto il menù aprono dei pannelli da cui si può scegliere un colore da assegnare a vari elementi della pagina, tranne che alcuni casi, il colore scelto influenza più elementi della pagina coordinati tra di loro, ogni pannello ha un pulsante [x] per chiuderlo e inoltre può essere spostato: portando il puntatore su un'area sensibile del pannello (le estremità) mostra un simbolo diverso e tenendo premenuto il tasto sinistro del mouse si trascina dove si vuole; automaticamente premendo su di un'area sensibile lo si porta in primo piano rispetto agli altri.
Menù basso e bordi estremi Menù alto Sfondo testo Testo Voci menù Sfondo voci menù sull'hover Altre Voci menù Capilettera e link del testo [?]
Dalle voci sopra si accede a pannelli per colorare molti elementi della pagina. I pannelli possono essere spostati.

Online da Venerdì 20 Febbraio 2004, modifica online da Mercoledì 19 Maggio 2004, è stato aggiunto un altro pannello e ora si possono trascinare.
Fondamentale pagina di gommalayout che consente di scegliere il colore da dare a molti elementi della pagina.

Uau, quando ho iniziato non pensavo sarei riuscito a far colorare tutti gli elementi della pagina, attualmente un solo elemento, veramente una coppia, non può essere cambiato, a parte le immagini e parti dei menù di configurazione, alle immagini passerò in un secondo tempo, non c'è un motivo particolare e non è detto che prima o poi non li pieghi alla gommosità di gommalayout, così, facciamo che è un quiz.

La grafica è coordinata nel senso che un colore di solito non è assegnato a un solo elemento ma un gruppo, questo per la semplice ragione che altrimenti gli elementi da settare sarebbero davvero troppi mentre attualmente sono sette i pannelli da cui si può scegliere un colore che, a parte alcuni casi, influenzerà più elementi della pagina coordinati tra loro, ad esempio, il pannello da cui si sceglie il colore e lo sfondo dei capilettera determinerà anche il colore dei link nel testo e lo sfondo sull'hover degli stessi.

Neanche la sistemazione dei pannelli è definitiva, in questo momento i sette pannelli possono essere portati alternativamente in primo piano con dei comodi tasti ma tutta questa bella disposizione si scontra coi limiti di una vecchia versione del browser monopolio che legge a modo suo i fogli di stile e sebbene consenta lo stesso di sfruttare tutte le funzioni (non ne sono del tutto sicuro perché constile.org riporta invece che su quella versione non dovrebbe funzionare nulla e le prove io le faccio su una particolare non so quanto perfettamente corrispondente a quella regolare) sovrappone male i pannelli e quindi non so se sacrificare l'attuale dispozione per una magari meno efficiente ma più compatibile.

Non posso dire sia stata una passeggiata, le complicazioni sono cominciate con le pseudo-classi e gli pseudo-elementi, cioè coi link e i capilettera, tutto sarebbe stato più semplice se si potesse recuperarli come gli altri elementi ma avendo sintassi differente non è possibile, allora? Allora al posto di cambiare gli attributi di un id cambio classe con un provvidenziale body.className e quindi basta scrivere tutte queste classi. I capilettera vengono raggiunti attraverso il tag p mentre le voci del menù attraverso ul e li, così si può scegliere sia il colore delle voci che lo sfondo sull'hover, in quanto con una funzione cambio classe all'ul e con un'altra al li.

I colori da cui si può scegliere sono 82, non c'è un motivo particolare e non è detto che in futuro non cambi idea, sui capilettera sicuro perché quando li ho scelti non avevo previsto che avrei usato gli stessi anche per i link sul testo così in questo momento sono un po' indadeguati ma per ora sono più concentrato sulla tecnica. All'inizio ho cominciato con un numero più grande però più grande è il numero più noioso è scrivere il css, anche sfruttando ogni possibilità del cerca e sostituisci e inoltre bisogna comunque raggiungere un compromesso per non gonfiare troppo i fogli di stile.

Che altro? Bho, nulla. Ah ho cambiato i colori di default delle pagine e ho idea che ne imposterò di diversi per ogni versione, ciò dovrebbe influenzare in alcuni casi anche le vecchie versioni a causa dei cookie, forse, ma non me ne voglio curare.

Qualcuno mi vuole scrivere? @ascriveme@ occhio che l'indirizzo è scritto in formato antispam e va corretto manualmente

gommoso