Gomma Layout

Gomma layout
  • Puoi leggere i commenti al sito e aggiungere il tuo

Ci sarebbe anche qualche versione precedente, ma insomma.

Versione 1
La versione 2 è perduta, causa accidentale cancellazione, da qualche parte la dovrei avere in locale

Versione 3
Versione 4
Versione 5
Versione 6
Versione 7
Versione 8.1

Gomma Layout è un modello di sito che con css e javascript consente di cambiare anche offline molte impostazioni, colori, caratteri, dimensioni, tutto accessibile dal pannello che si apre da configura layout (javascript abilitato e browser recenti che leggono getElementById e simili) e da alcuni link nella home page, abilitando il cookie le impostazioni vengono conservate. Le impostazioni di colore possono essere anche salvate con nome e richiamate, sempre dal solito pannello.


 
Annucio - venerdì 24 settembre 2004 -

La versione 9 è sulla via del completamento, pensavo dovesse essere più laborosioso estendere la tavolozza dei colori e invece si sta rivelando abbastanza semplice, a quest'ora avrei dovuto finirla ma è successo un fatto nuovo che ha distolto la mia attenzione.

Menù a tendina con soli css, una chimera, è noto che i browser monopolio supportando lo hover solo sul selettore a, cioè link e ancore, non consentono quel tipo di menù, altri browser come Mozilla e Opera non pogono invece alcuna difficoltà.

Era noto, infatti, che ho fatto? L'ho fatto, avevo appena dato quel tipo di risposta nel forum di html.it quando mi balena un'idea e da lì Nina, suppongo la prima pagina che fa uso di menù a comparsa con soli css, cosi ora c'è pure Molla&Colla Layout, e si contenderà il tempo che dedico a Gomma Layout.

Aggiornato mercoledì 25 agosto 2004 - versione 8.2

Per la prima volta c'è un incremento minore del numero di versione, infatti, non c'è nessuna novità rilevante dal punto di vista delle funzioni gommose.
Le novità sono essenzialmente dal punto di vista strutturale, il sito fino a questo punto si è evolotuo in modo improvvisato e caotico e se non facevo un po' di ordine non mi raccappezzavo più.

Di nuovo dal punto di vista dell'utente c'è il menù che ora ha le sottovoci, viene evidenziata la pagina in cui ci si trova e se si è in una sotto sezione viene evidenziata anche il ramo cui appartiene. Tutto fatto in php e javascript e non so come pare funzionare, da ogni pagina, se si ha javascript abilitato, sono accessibili tutte le altre pagine, senza javascript non sono disponibili le sottovoci ma tutte le pagine rimangono accessibili. A dire il vero si è persa la funzionalità che impediva di raggiungere il pannello e le pagine d'impostazione se non si aveva abilitato javascript o se si aveva un browser obsoleto che non interpretava correttamente il codice standard che uso, in fondo anche chi non può usarle non è male si faccia un'idea di cosa potrebbe ottenere.

Diverso è il codice css dei menù, mentre prima usavo gli ul e i li con display:inline ora c'è un molto più gommoso width:auto per i li che fa sì che nel caso la grandezza della pagina non contenga il menù questo invece di fuoriscire dalla pagina si adatta e va a capo, ora quindi anche il menù è gommoso.

In questa pagina, per ora solo in questa, il menù di configurazione generale non si apre come un pannello associato al menù ma si posiziona in fondo alla pagina, a causa di complicazioni per lo script che consente di spostarlo non si posiziona esattamente dove desideravo ma pare un buon compromesso, col nuovo sistema anche impostando dimensioni o caratteri inadeguati alla propria finestra il menù rimane a portata di mouse per ripristinare una configurazione soddisfacente, inoltre, ci sono due tasti che ripristinano dimensioni e colori di default nel caso, sempre, si combini un inguacchio.

Il testo di questa pagina ora è finito in "Ex questa" che si trova come sottovoce di Casa insieme alle 3 pagine che servono a cambiare le impostazioni e quindi questa pagina rappresta la continuazione di quella.

Ora il set d'impostazioni che si possono salvare sono due, mi è costato un altro cookie ma prima o poi vedrò cosa occorre per aumentarli senza bruciare cookie, preziosi perché massimo se ne possono usare 20.

Non mi pare di ricordare ci siano altre novità, a parte l'aggiunta di un bordino al layout perché vecchie versioni di mozilla potevano dare inconvenienti con certe configurazioni.

Per il momento ho accontanto la possibilità di ampliare i colori di adesso con quelli generati da una funzione, il tutto era molto interessante e consentiva un risparmio di codice considerevole, ancora quel pannello si trova nell'ex prima pagina, ma l'uso di 3 cicli for annidati stressava moltissimo i browser, specie opera, e soprattutto i colori generati automaticamente non mi soddisfacevano per niente, così per il futuro penso di adottare un array di colori prodotto da umani ed esattamente questo: che è una tavolozza, un po' modificata, prodotta ai tempi del vecchio netscape pensata come evoluzione di quella famigerata di 216 colori web-safe.
Ho in programma di aumentare il numero principale di versione quando sarà attiva la nuova tavolozza altrimenti ci saranno solo incrementi minori.

E per la prima volta metto pure il bollino va - tutto il resto dovrebbe essere validato comunque già dalla prima versione e visto che ci sono metto pure quello dei css
Valid XHTML 1.1! Valid CSS!
Torna su

Qualcuno mi vuole scrivere? @ascriveme@ occhio che l'indirizzo è scritto in formato antispam e va corretto manualmente

gommoso

Per potere usare un carattere occorre che esso sia installato nel tuo sistema, se il carattere è installato il suo nome verrà mostrato col quel carattere altrimenti non è installato e la sua attivazione non produrrà alcun effetto.
T&P


Col